sabato 10 agosto 2013

Il Mio Thalasso Scrub

Perchè farsi uno Scrub?

Lo scrub grazie agli agenti esfolianti che lo compongono rimuove le cellule morte che si accumulano sulla superficie della pelle favorendo la formazione di nuovi strati di pelle, morbidi, giovani e freschi.

Oltre a rimuovere le cellule morte, lo scrub contribuisce ad eliminare le diverse impurità depositate all'interno dei pori.

Come Funziona?

Lo scrub va applicato su pelle inumidita, massaggiato con movimenti circolari e risciacquato. Dopo il trattamento è meglio applicare una crema idratante che restituisca alla nostra pelle l'idratazione tolta dallo scrub; ho letto in giro che l'esfoliazione della pelle favorisce l'assorbimento delle sostanze applicate dopo, in questo caso sostanze idratanti.

Quando va fatto?






Lo scrub non va fatto frequentemente perchè la sua aggressività può danneggiare la nostra pelle, consiglio di farlo 2-3 volte al mese.




RICETTA:

Burro di Karitè             20g

Olisan                        20g

Olio Mandorle Dolce     10g

Olio Macadamia           10g

Sali del Mar Morto        25g

Zucchero di Canna        15g

Zucchero bianco           10g

O.e. Rosmarino, Menta, Patchouli, Eucalipto,
 Limone, Arancio Dolce                                            5 gocce per o.e.


Colorante  a piacere
  


Mettere tutti gli ingredienti escluso gli oli essenziali, il Sale del Mar Morto e il colorante in un contenitore, frullare il tutto con il minipimer, se il burro di karitè non si scioglie, mettere il contenitore in una bacinella con acqua calda (attenti a non far andare l'acqua nel nostro scrub) e mescolare.
Aggiungere il sale, gli oli essenziali e il colorante che preferite.

Lo scrub non ha bisogno del conservante non essendoci la fase acquosa. State attenti a non farvi andare dell'acqua durante il suo utilizzo perchè lo farebbe andare a male essendo privo di conservanti.





 Questo scrub è ottimo anche contro i peli incarniti. Massaggiate piano nelle zone più delicate come l'inguine.


 È uno scrub semplice e non solo funziona ma è molto meglio di quelli comprati;

gli scrub in vendita hanno molti meno ingredienti di qualità rispetto a questo.








 Sostituzioni:

Il Sale del Mar Morto potete sostituirlo con un qualsiasi altro sale grosso;

Gli oli essenziali se non li avete ometteteli, se ne avete altri andate nella tabella degli ingredienti qui per vedere quale è adatto o meno alla ricetta;

Il Burro di Karitè se non lo avete sotituitelo con un qualsiasi altro olio che avete in casa, stessa cosa per gli altri oli;

Ottimi oli sostitutivi sono l'olio d'oliva, l' Olys di Carapelli, l'olio di riso, l'olio di girasole.

Consiglio:

Non usatelo sul visto perchè troppo aggressivo e gli oli utilizzati non sono adatti a tutti i tipi di pelle.
Usatelo quando vi sta andando via l'abbronzatura per toglierla definitivamente per ridare alla vostra pelle un colorito omogeneo.

Provatelo! È una garanzia!








Follow on Bloglovin

5 commenti:

  1. Bello ! Ottima ricetta, la proverò ! :)

    RispondiElimina
  2. Ciao! Vorrei provare a fare questo scrub, sembra interessante! :)
    Quali sali del mar morto potrei utilizzare? Sono sempre stata curiosa di provarli, ma ho visto che ce ne sono di diverse marche, potresti consigliarmene tu una? Grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio quello che costa meno hihihi!! non c'è chissà quale differenza, vanno tutti benissimo! se ti basta l'effetto scrubbante e non tutte le proprietà anticellulite dei sale del mar morto, va benissimo anche il sale grosso da cucina! ;)

      Elimina
  3. Eheheheh grazie!! Sì in effetti pensavo a qualcosa di economico, tanto per provarlo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere come ti è venuto e come ti trovi!! ;)

      Elimina