giovedì 19 dicembre 2013

Perchè misurare e correggere il pH??







CHE COS' È IL pH?

Il pH è un valore che misura l'acidità o la basicità di una soluzione acquosa.

Solitamente assume valori compresi tra 0 e 14; da 0 a 7 la soluzione viene considerata acida e da 7 a 14 basica.  Il valore 7 rappresenta la neutralità della soluzione, l'acqua ha pH pari a 7 ed è per questo motivo che viene considerato un pH neutro.

Riassumendo:

- Soluzione Acida se il pH è < 7;
- Soluzione Neutra se il pH è = 7;
- Soluzione Basica se il pH è > 7;

COME SI MISURA?

È importante misurare il pH dei cosmetici che prepariamo in quanto ci indica la qualità e l'eudermicità del prodotto che abbiamo fatto.

Il pH si misura con le cartine tornasole, strisce di carta rivestite di un colorante che ha la proprietà di cambiare colore a seconda del pH; si immergono nella sostanza un secondo e si confrontano tutti i colori della striscia con la tabella di riferimento presente nella confezione, ogni tonalità corrisponde a un valore di pH.

Le cartine le troviamo di due tipi, a striscioline singole e a rullino, io personalmente non ho mai utilizzato il rullino perchè è considerato più impreciso, ve lo sconsiglio.

Si trovano in farmacia e online nei vari siti che vi ho scritto QUI, vi consiglio di comprarle su internet che costano molto meno. Per risparmiare ancor di più, prendete una strisciolina e tagliatela verticalmente in 4 striscioline, così se in un pacco ce ne sono 100 ne avrete 400.

Il pH si può misurare in tutti i cosmetici idrosolubili, non è quindi possibile misurarlo nelle soluzioni oleose o nelle polveri.


COME SI CORREGGE IL ph?

Il pH dei cosmetici che facciamo non è sempre quello che dovrebbe essere, va quindi corretto, alzandolo o abbassandolo in base al valore che riporta.

Per alzare il pH usiamo la soluzione di SODA CAUSTICA al 20% ( 20% di soda e 80% di acqua).
QUI il post su come farla. Ne mettiamo una goccia alla volta fino a quando il pH della soluzione non si alza.




Nel caso in cui il pH fosse troppo alto, per abbassarlo usiamo l' ACIDO LATTICO o l'ACIDO CITRICO.

L'acido lattico lo troviamo in forma liquida, ne bastano poche gocce per abbassare il pH.

L'acido citrico si trova in forma solida, puro al 100%  o con molecole d'acqua puro al 90%. Come l'acido lattico, basta metterne un pochino in soluzione acquosa (essendo idrosolubile) per poter correggere il pH.


I Ph GIUSTI PER I NOSTRI COSMETICI:

- pH Crema Corpo: 5,5 - 6,5
- pH Crema Viso: 5,5 - 6,5
- pH Crema Corpo Esfoliante: 4
- pH Detergente Intimo: 3,5 - 4,5
- pH Latte Detergente: 6 - 7
- pH Shampoo: 4,5 - 5
- pH Balsamo Capelli: 4,5
- pH Gel Doccia: 5,5 - 6,5
- pH Tonico: 4,5 - 5,5
- pH  Saponi: 8,5 - 9,5
- pH Depilatori, Tinture Schiarenti: 11- 12,5
- pH Struccanti Occhi:  7
- pH Shampoo Bambini: 7
- pH Schiuma da Barba e Stick Deodoranti: 7,5 - 8,5


10 commenti:

  1. Grazie!!! Ottimo post!! Utilissimo!!

    RispondiElimina
  2. Queso post è utilissimo, grazie Michela! Potresti continuare nella teoria? Ti si legge d'un fiato per la chiarezza che usi, Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo!! mi fa piacere se posso essere di aiuto!! ;-)

      Elimina
  3. finalmeteeeeeeeeeee lo cercavo!!!!! grazie

    RispondiElimina
  4. Ho le cartine di amorazone, e anche se sono principiante non mi sembrano poi così precise.... Il colore della cartina dopo la misurazione non sembra mai coincidere perfettamente con quello della tabella.... ogni volta mi prende male :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francy,
      a molte non piacciono le cartine di aromazone proprio per questo motivo. Io personalmente mi ci trovo molto bene e le preferisco a altre molto più costose. Se non ti ci trovi, prova quelle di Vernile che sono precisissime. =)

      Elimina
  5. Il pH del gel al mentolo è 4 ho sbagliato aggiungendo acido lattico è pericoloso usarlo il gel sono hai primi spignatti

    RispondiElimina
  6. Il pH del gel al mentolo è 4 ho sbagliato aggiungendo acido lattico è pericoloso usarlo il gel sono hai primi spignatti

    RispondiElimina